mappa.jpg (27137 bytes)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Francesco Cremoni nato a Carrara il 17 novembre 1958. Ha frequentato l'Istituto Professionale del Marmo "Pietro Tacca" di Carrara, dove si diplomato nel 1977, continuando nel frattempo la sua formazione negli studi di scultura cittadini. Nello stesso anno si trasferisce a Berna per un breve periodo, lavorando pietre svizzere nel laboratorio "Hans Zutter". Nel 1978 si iscrive all'Accademia di Belle Arti di Carrara, nella sezione di scultura al corso dei prof. A. Tic, F. Bodini e PG. Balocchi. Nel 1979 fa esperienza nel laboratorio "Bottega Versiliese" di Pietrasanta, nel-1980 partecipa al 2 Simposio di Scultura "Scolpire all'Aperto", dove vince il "premio Acquisto" da parte del Comune di Carrara. Nel 1982 si diploma all'Accademia con una tesi sullo scultore Francesco Somaini, con il quale inizia una importante collaborazione che continua ancora oggi. Nel 1984 apre il suo studio a Carrara collaborando con importanti artisti tra cui C.S. Signori e architetti come Ico Parisi, per realizzazioni di opere in marmo. segnalato nel 185 sul "Catalogo Bollaffi della Scultura italiana" dal critico G. Di Genova. Dal 1987 al 1990 insegna all'Istituto Professionale del Marmo il corso di "formatura". Nel 1988 gli viene commissionata dal C.O.N.I. una scultura in marmo per il C.I.O., Centro Internazionale Olimpico di Losanna. Dal 1990 ha iniziato l'insegnamento nelle Accademie di Belle Arti tra cui Bologna, Brera e Carrara, dove attualmente titolare della cattedra di tecnologia ed uso del marmo.