mappa.jpg (36943 bytes)  
Pier Giorgio Balocchi č nato a Siena nel 1954. Vive a lavora a Carrara dove č Titolare della Cattedra di Scultura della Accademia di Belle Arti. Ha partecipato alle maggiori rassegne, a partire dal 1975 quando č invitato alla mostra La Nuova Generazione X Quadriennale di Roma. Nel 1981 Tiene la sua prima personale presso la Galleria Toninelli di Piazza di Spagna a Roma presentato da Enzo Carli. Si lega di profonda amicizia con Mariano Apa: da lui viene invitato alla Biennale di Venezia del 1984 e di seguito alla Quadriennale di Roma del 1986. Negli anni 80 Balocchi espone con la Galleria Toninelli alla Fiac di Parigi e con le Gallerie Gentili e Guastalla alla Expo Arte Bari e di Arte Fiera a Bologna. Partecipa su invito di Mario Guidotti a numerose edizioni di Forme nel Verde a San Quirico d'Orcia. Del suo lavoro si occupa Pier Carlo Santini che presenta il Catalogo Balocchi Anni 80. Sul finire di questo decennio e per i primi anni 90, Balocchi rallenta l'attivitā espositiva, dedicandosi particolarmente a scolpire monumenti per spazi pubblici e privati. E' ancora Mariano Apa ad invitare Balocchi alla rassegna internazionale di Arte Sacra che si tiene nel'95 nel Braccio di CarloMagno in Vaticano E' invitato da Mario de Micheli alla Biennale del Bronzetto a Padova nel 1996. Da Enrico Crispolti a Marco Pierini alla mostra FaxArt del '97 presso il Santa Maria Della Scala a Siena. Negli anni 90 si sono occupati del lavoro di Balocchi: Massimo Bertozzi che lo ha invitato ad importanti collettive in Italia ed all'estero ed i giovani storici dell'arte Luigi di Corato a Marco Pierini. E' stato Segnalato Bolaffi-Mondadori per la Scultura da Tommaso Paloscia, Enzo Carli, Luigi Lambertini e Flavio Caroli. Ha eseguito numerose opere per Enti Pubblici e Privati, quali il Monte dei Paschi di Siena ( statue per le sedi di Montecatini e Prato ), la Banca Toscana ( statue per le sedi di Livorno, Vico Pisano e Carrara ), la Cassa di Risparmio di Parma, la Cassa di Risparmio di Roma, la Camera di Commercio di Grosseto; inoltre ha scolpito delle Fontane Monumentali per: la Piazza di San Quirico d'Orcia, il Comune di Fanano, il Comune di Magliano in Toscana, il Comune di Carrara e per committenti privati. Ha eseguito il Monumento ai Caduti della Polizia a Siena ed il Monumento alla Resistenza a Follonica. Recentemente ha scolpito un' Opera Monumentale per il Pavarotti International di Modena. Ha partecipato ai Simposi Internazionali di Scultura di Fanano 1994-1995, Pusan Corea 1994, Ogungri Corea 1996 a Carrara 1999. Pier Giorgio Balocchi č titolare della.Cattedra di Scultura a Preside del Dipartimento di Scultura della Accademia di Belle Arti di Carrara.